pasquale aiello
foto e progetti
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it
© Pasquale Aiello - pasqualeaiello.it

Covid_Lockdown

La distanza fisica dai fatti e dai luoghi del contagio è stata mediata dai mezzi di comunicazione, televisione in prima fila.
Ciò che accadeva era reso noto e ripetuto in notiziari, telegiornali, approfondimenti, dirette, conferenze stampa.
L'emergenza sanitaria ed il lockdown hanno, di fatto, impedito a moltissimi fotografi (professionisti o meno) di registrare e documentare ciò che accadeva, salvo essere presenti per lavoro sui luoghi o se operatori dell'informazione.
Ho evitato di "rifugiarmi" nella fotografia domestica, quella con oggetto/soggetto la famiglia, la casa, i mutati tempi e ritmi. Ed è anche vero che di queste foto ne avevo pieno il cellulare per i post di whatsapp.
Come mi è accaduto in passato, ho deciso di fotografare il "mediatore" e cioè il mio televisore.
Mi accadde già di fare questa scelta, durante l'occupazione di piazza Tienanmen, con il resistente cinese che bloccava il carro armato: ne conservo con cura le due diapositive scattate, anche in quel caso (impossibilità, naturalmente, di essere presente), scegliendo nel servizio televisivo in diretta (o differita, non ricordo) due istanti per me significativi.
Oggi, mutatis mutandis, la televisione ha assunto ancor di più quel suo ruolo di media e, per me, il suo messaggio, variamente declinato, è stato un'occasione (con la macchina fotografica o lo smartphone) per rendere statici dei momenti che, nei servizi televisivi scorrevano con tempi filmici ed altra sintassi visiva.
Volti e situazioni sono diversi dal solito ed insolitamente adeguati all'emergenza (o, necessariamente, modellati dall'emergenza....).
Share
Link
https://www.pasqualeaiello.it/
CLOSE
loading